DIDACTUM SECURITY

monitoraggio

Le soluzioni di monitoraggio intelligente

 

Didactum security realizza soluzioni per il monitoraggio particolarmente versatili  che possono essere utilizzate per monitorare infrasrutture IT e datacenter, stabilimenti produttive, locali a temperatura controllata, magazzini, e molto altro ancora.
Grazie alla profonda conoscenza di infrastrutture ICT e network management, accompagnate dalla continua attività di ricerca e sviluppo, le soluzioni di monitoraggio proposte sono estremamente affidabili.  Questo non solo garantisce la sicurezza dei locali presidiati, ma anche il ritorno degli investimenti.

Il sistema di monitoraggio Didactum supporta i protocolli SNMPv1, SNMPv2 e SNMPv3 e può essere facilmente integrato con i tool SNMP e NMS come Catci, HP OpenView, Icinga, MRTG, Nagios e OpenNMS.

Ogni sistema può essere equipaggiato con diversi sensori: temperatura, umidità, acqua. I dati vengono memorizzati nel data logger integrato, e con semplici clic del mouse, possono essere esportati per analisi e verifiche.

Gli eventi critici sono segnalati tramite SNMP, email o SMS grazie ai sistemi che possono incorporare internamente un modem GSM.

L’installazione è semplice e il monitoraggio avviene tramite un’interfaccia web basata su IP. Non è necessario, quindi, installare alcun software su pc o server.
Grazie alla funzione plug-and-play, tutti i sensori vengono rilevati automaticamente una volta collegati ad una delle porte dell’unità di monitoraggio, e tramite l’interfaccia web si possono configurare soglie , avvisi di ogni singolo sensore e impostare gruppi. 

 

 

UNITÀ DI MONITORAGGIO

Sistema di Monitoraggio Didactum


 

Monitoring System 50:
il sistema entry level con sensore di temperatura, email alert e supporto SNMP.

Monitoring System 100:
il sistema completo e versatile equipaggiato con porte CAN che può sostenere fino a 32 sensori.

Monitoring System 400:
sviluppato per il monitoraggio di sale server 7/24, può essere facilmente gestito e configurato tramite web.

Monitoring System 500:
la soluzione avanzata per monitorare infrastrutture IT critiche, locali tecnici remoti e aree di produzione.

Monitoring System 500DC:
l'unità dedicata al monitoraggio IP dei locali di telecomunicazione con potenza DC 24-48V.

Monitoring System 600:
appositamente creato per ambienti critici, data center e centri di ricerca e sviluppo

 

SENSORI

Sensori
 

Analogici:
utilizzati per misurare diversi parametri tra i quali la luminosità, la temperatura, la pressione, il suono, la posizione e il magnetismo. Altri sensori sono utilizzati per misurare l'umidità, la velocità, o il flusso o sono in grado di riconoscere le immagini.

Controller Area Network:
originariamente sviluppati per l’industria automobilistica, questi sensori si distinguono per la bassa sensibilità alle interferenze elettromagnetiche e i cablaggi seriali che possono raggiungere 300 metri. 

COMPONENTI AGGIUNTIVI

Componenti aggiuntivi

Sensor expansion unit:
permette di aggiungere 8 sensori analogici aggiuntivi con estensione fino a 50-150 metri (a seconda del tipo).

Dry contact unit:
consente di connettere da 32 a 54 dry contact aggiuntivi.

Rack control unit:
per il controllo degli accessi di armadi rack e server e misurarne l'umidità.

Monitoraggio degli accessi:
grazie alle chiavi elettroniche e al lettore RFID